Cremazione


La Cremazione può essere richiesta in base alla volontà testamentaria espressa su questo tema dal defunto. Qualora mancasse tale disposizione la volontà deve essere espressa dal coniuge o dal parente più prossimo individuato secondo gli articoli 74 e seguenti del Codice Civile e, nel caso della presenza di più parenti nello stesso grado, da tutti. Se il defunto è iscritto ad una società di cremazione (Socrèm), è sufficiente presentare una dichiarazione, sottoscritta dall'associato e convalidata dal presidente dell'associazione, dalla quale è espressa senza equivoco la volontà di essere cremato.

Cosa è necessario fare

Organizzazione funerale

Come si svolge

servizi di cremazione

Dal punto di vista burocratico è necessario presentare all'ufficio competente un atto scritto dove è espressa la volontà di essere cremati.
La cremazione consiste nell'incenerimento della salma e successiva raccolta delle sue ceneri in un'apposita urna. Se tali ceneri non sono destinate alla tumulazione o alla dispersione, qualora fosse possibile questo servizio, l'urna che le conterrà deve essere realizzata con materiale resistente e non degradabile oltre che sigillata con saldatura.
Share by: